Una rete per il turismo e lo spettacolo

di SALVATORE BELCARO attore, imprenditore nell’ambito del settore dell’Animazione Turistica e Presidente Nazionale di FIAST Assoturismo Confesercenti (Associazione di categoria per le imprese di Animazione Turistica e Territoriale)

 

Due dei settori più colpiti dalla situazione di emergenza epidemiologica da COVID-19 risultano quelli del Turismo e dello Spettacolo, primi a fermarsi ed ultimi a ripartire, spesso con linee guida incerte o talmente confuse da rendere complicata (o economicamente non conveniente) una ripartenza vera e propria.

 

Eppure questi due settori, seppur in modo diverso tra loro, sono basati proprio sul concetto di “italianità”, ovvero appartengono al nostro paese in modo incondizionato e ne tracciano spesso delle peculiarità che ci rendono “unici” in tutto il mondo.

 

PERCHE’ UNA RETE?

In fase di lockdown molte aziende hanno riscoperto due importanti fattori: comunicazione e collaborazione. La prima ha consentito alle aziende dello stesso settore di “abbassare i toni” delle discussioni, tornando a confrontarsi in modo più “civile”. La seconda le ha portate a trovare molti più punti in comune per realizzare un piano di “regole”, fondamentali per basare la propria concorrenza sulla “qualità” dei servizi e non più sulla “guerra dei prezzi”.

 

E’ proprio per questo che la Rete risulta essere una scelta intelligente, oltre che conveniente. La sinergia tra imprese in Rete si esprime proprio nella realizzazione di strumenti “utili” per tutte le aziende che ne fanno parte, pur lasciandone intatta ogni singola identità, amplificando i risparmi attraverso alcune gestioni di risorse in comune, ma mantenendo viva la concorrenza sul piano dell’offerta del proprio servizio in modo qualitativo.

 

QUAL’E’ LA VERA OPPORTUNITA’?

L’emergenza che abbiamo vissuto (e che ancora stiamo vivendo) ci ha comunque insegnato che “da soli” difficilmente si sopravvive. Una Rete è la soluzione a questa “solitudine”, che permette alle aziende di interloquire e collaborare tra loro, vivendo insieme strumenti e servizi che la Rete stessa produce grazie ai suoi progetti, sia sul piano scientifico che su quello formativo. Naturalmente risultano anche pratiche le consulenze sul piano legale ed economico che la Rete mette appunto a disposizione tramite le sue risorse interne, al fine di fornire una competenza a 360° in grado di accompagnare un’azienda dalla sua costituzione alla sua quotidianità.

 

PER IL TURISMO

La Rete diventa un vero e proprio strumento per la filiera turistica, potendone seguire la realizzazione di un progetto “prodotto” dalla formazione del personale fino alla realizzazione stessa su misura per una struttura turistica, ottimizzando i settori con strumenti moderni e digitali, riducendo le spese e moltiplicando i margini.

 

PER LO SPETTACOLO

La Rete può offrire grandi opportunità al settore Spettacolo, definendone il ciclo produttivo in modo più sinergico, creando collaborazioni e sponsorizzazioni per sostenere le produzioni e la realizzazione del prodotto. Anche in questo caso la formazione e la collaborazione tra imprese possono diventare strumenti di grande potenza per l’ottimizzazione dei costi.

 

SYNERGO RETE C’E’

Per questo motivo oggi Synergo Rete ha un ramo interamente dedicato al Turismo ed allo Spettacolo, proprio per consentire alle aziende di condividere percorsi coordinati e, appunto, sinergici verso la realizzazione dei propri prodotti, con strumenti e potenzialità all’avanguardia e tutti i vantaggi di una Rete Soggetto che opera già sul campo da molti anni.

WhatsApp chat