Le reti di impresa con il relativo contratto di rete è un modello di collaborazione tra imprese che consente, pur mantenendo la propria indipendenza, di realizzare progetti ed obiettivi condivisi e ha come obiettivo principale l’incremento della capacità innovativa e della competitività sul mercato.
Come la stessa Camera di commercio scrive nel suo sito http://contrattidirete.registroimprese.it/reti/ :

 "La sinergia tra imprese in rete consente di: 

- divenire un soggetto di dimensioni tali da poter affrontare meglio il mercato, anche estero

- ampliare l’offerta

- dividere i costi

- accedere a finanziamenti e contributi a fondo perduto

- godere di agevolazioni fiscali
- partecipare alle gare per l’affidamento dei contratti pubblici
- impiegare il distacco del personale tra le imprese: l’interesse della parte distaccante sorge automaticamente in forza dell’operare della rete assumere in regime di codatorialità il personale dipendente secondo le regole di ingaggio stabilite nel contratto di rete

 

 

E’ comprovato che questo modello consente il miglioramento del fatturato e ottimizzazione dei costi, aumentando di conseguenza gli utili.

TOP